L'altro lato del "vintage" (quello colorato)

In questo articolo ti parlo di come "trattare" una casa vintage; magari anche tu hai una vecchia casa dal sapore "di una volta", che non vuoi stravolgere, ma alla quale vuoi dare un tocco di freschezza.

Insomma, vuoi rinnovare casa senza ristrutturare casa!

Come progettista, spesso mi viene richiesto di occuparmi anche degli interni, a volte con dei render, altre con delle semplici moodboard che siano una raccolta di come arredare la casa appena ristrutturata.

Ma, come detto, non è affatto necessario che la tua casa venga rimessa a nuovo.

La puoi rinnovare anche solo con un progetto di interni, inteso come progetto di colori, di carte da parati, di arredi, accessori, tessili.

E nel caso sia un po' vintage...ricorda che vintage significa osare!

Il vintage non nasce solo dalla ricerca, spesso per pochi, del pezzo di design d'annata, magari a produzione limitata.


Vintage significa avere una visione di ciò che una cosa potrebbe diventare, andando oltre l'ora, il qui, l'adesso.


Significa vedere la farfalla che nascerà dal bozzolo, guardare dentro...


Eccoti di seguito qualche spunto interessante.

Non necessariamente devi acquistare degli arredi già così, puoi anche acquistarne di diversi e, con un chiaro progetto, rinnovarli e dar loro nuova vita con tanto di pennello








Perciò ridando nuova vita a ciò che già abbiamo in soffitta, che magari ci sembra inutilizzabile.






Qualche idea?
Ah, quelle non mancano mai!
Seguimi anche su FACEBOOK per non perdere qualche idea creativa...









Nessun commento:

Posta un commento

Puoi inserire un commento anche senza essere registrato